L’ idea di queste patate vi gusta? Sono semplicissime da fare, anche se il procedimento non e’ proprio veloce e soprattutto e’ una ricetta che di light ha davvero poco… Per prima cosa, dovete procurarvi delle ottime patate, io ho scelto le patate della varieta’ Agria di Patata del Fucino a pasta farinosa, di un color giallo intenso e che esteticamente si prestano benissimo.

LE MIE PATATE IN CARROZZA

untitledIngredienti:
4 patate Agria di Patata del Fucino
8 fette di prosciutto crudo
4 fette di fontina
2 uova
pangrattato q.b
sale
olio per frittura
Preparazione: pelare e lavare le patate. Metterle in una pentola e ricoprirle di acqua fredda. Portarle a cottura, salando leggermente l’ acqua, scolarle con delicatezza quando sono molto al dente, le patate non devono affatto rompersi. Farle raffreddare su un canovaccio. Tagliarle a fette non troppo fini, per il verso della lunghezza. Su ogni fetta, mettere mezza fetta di prosciutto crudo e mezza di fontina, chiudere con
un’ altra fetta di patata. Passare nell’ uovo sbattuto e nel pangrattato, pressando bene e sigillando i bordi con piu’ passate. Friggere in abbondante olio caldo fino a doratura. Scolare su carta assorbente e servire con ciuffi di maionese delicata.Per la farcitura delle vostre patate in carrozza, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia… Credo che prosciutto cotto e sottiletta, speck e provola, possano essere delle varianti altrettanto valide. Ma sarete voi, e quello che avete in frigo, a decidere che ripieno avranno le patate. A me non rimane che augurarvi buon appetito!¬†http://cattivipensierirecensioni.blogspot.it/2015/01/le-mie-patate-in-carrozza.html